CONCILIAZIONE E ARBITRATO

E’ istituita presso l’Ente Bilaterale la Commissione Paritetica Provinciale di Conciliazione per le vertenze in materia di lavoro. La Commissione ha il compito di supportare le parti nell’esperimento del tentativo obbligatorio di conciliazione in materia di controversie individuali di lavoro ai sensi degli artt. 410, 411 e 412 c.p.c. come modificati dalla legge n. 533/73 e dai decreti legislativi n. 80/98 e n. 387/98 e nell’ambito di controversie di carattere collettivo, originate da stati di crisi aziendale.

La Commissione Paritetica è composta da un rappresentante di Confcommercio Roma e da un rappresentante dell’Organizzazione Sindacale, a cui il lavoratore sia iscritto o a cui abbia conferito mandato. La Commissione si riunirà mensilmente per la discussione delle vertenze, mentre, per la rettifica di Accordi già stipulati in sede sindacale, potrà riunirsi come di consueto su istanza di una delle parti in base all’entità e/o alle esigenze delle richieste stesse.

 Ai sensi della Legge 183/2010 viene istituito presso l’Ente Bilaterale il Collegio Arbitrale che dovrà pronunciarsi sulle istanze ai sensi dell’art. 412 ter del c.p.c. e delle specifiche disposizioni (art. 38) del C.C.N.L. Terziario, Distribuzione e Servizi.

 Il Collegio Arbitrale è composto da un Presidente “Super Partes” e da un membro per ognuna delle organizzazioni sindacali e datoriali coinvolte.

Le procedure di attivazione del Collegio sono previste da un Regolamento e possono essere attivate attraverso l’apposita modulistica scaricabile da questo sito.

Le richieste devono essere inoltrate alla Commissione esclusivamente tramite posta certificata, al seguente indirizzo: ebitroma@legalmail.it

Si precisa che l’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC), può essere utilizzato esclusivamente per l’inoltro della documentazione alla Commissione. Per tutte le altre comunicazioni si prega di utilizzare l’indirizzo: info@ebitroma.it

COME ACCEDERE AI SERVIZI

SERVIZI

AREA AZIENDE

CONTATTI